Se hai un business o ti occupi di advertising ti sarai posto almeno una volta questa domanda:

Investo sulle Facebook Ads o sulle Google Ads?

Risposta breve: utilizza entrambi.

Risposta esatta: se vuoi vendere subito usa le Google Ads, se vuoi creare una community da monetizzare in futuro usa le Facebook Ads.

Facebook Ads vs Google Ads: quale conviene?

Facebook e Google sono le due principali piattaforme del marketing online.

Ma come puoi posizionarti al meglio per ottenere ottimi risultati?

Vediamolo insieme.

 

Google

Su Google hai due opzioni:

  • Concentrarti sulla SEO (Search Engine Optimization)
  • Fare pubblicità con le Google Ads

Opzione 1: Concentrarsi sulla SEO

Intanto bisogna capire cosa è la SEO. L’acronimo SEO sta per Search Engine Optimization, potremo tradurlo come “ottimizzazione per i motori di ricerca“. Si tratta di tutte quelle tecniche e strategie che servono per far trovare il tuo sito sui motori di ricerca in modo organico (senza pagamento).

Puoi trovare numerosi spunti per migliorare la SEO del tuo sito a questo indirizzo >> https://sos-wp.it/50-consigli-seo-per-wordpress/

Avvertimento: Sappi che per arrivare nei primi risultati della pagina Google ci vogliono in media 3 anni, si hai capito bene, quindi se vuoi seguire questa strada armati di tanta pazienza.

Puoi leggere questo articolo in merito >> Le azioni e il tempo necessario per posizionare un sito su Google.

Un ultimo aspetto da considerare è quello del costo. E’ vero, la SEO è uno strumento gratuito, ma lo è solo se te ne occupi tu. Se invece dovessi delegare questo compito ad un’agenzia o un freelancer dovrai spendere dei soldi.

Inoltre anche se vuoi sviluppare te stesso la SEO del tuo sito dovrai comunque investire soldi per la tua formazione.

Quindi la SEO è uno strumento che sembra gratuito sulla carta e che porta risultati solo sul medio-lungo termine.

Opzione 2: Fare pubblicità con Google Ads

Google come ben saprai è il più grande motore di ricerca al mondo.

Ogni giorno ci sono circa 5 miliardi di ricerche.

Grazie a questo grande traffico le pubblicità rappresentano un grandissimo mezzo per raggiungere i tuoi potenziali clienti mentre stanno facendo le loro ricerche.

Con le pubblicità puoi raggiungere tre obiettivi principali: ricevere chiamate al tuo numero di telefono, avere maggiori visite in negozio e aumentare il traffico sul sito.

La grande potenzialità delle Google Ads risiede nel fatto che raggiungono persone che stanno cercando qualcosa, che vogliono risolvere un loro problema, magari proprio col tuo servizio o prodotto.

 

Facebook

Anche su Facebook le strade erano due fino a qualche anno fa:

  • Gestire al meglio un pagina, creando contenuti coinvolgenti per arrivare a più persone possibili
  • Fare pubblicità con le Facebook Ads

Se su Google la strada per il posizionamento organico (SEO) può ancora oggi rappresentare un’alternativa, su Facebook non vale più lo stesso discorso.

Se hai una pagina Facebook probabilmente sai di cosa sto parlando. Negli ultimi anni c’è stato un calo enorme della visibilità organica fino ad arrivare a una piccolissima percentuale degli iscritti alla pagina.

Le cose sono ulteriormente peggiorate con l’aggiornamento dell’algoritmo fatto a gennaio 2018, il nuovo algoritmo infatti penalizza ulteriormente le pagine. Ti riporto uno spezzone delle dichiarazioni fatte da Mark Zuckerberg in merito:

«Con questo aggiornamento, vogliamo dare priorità ai post che accendono conversazioni e interazioni significative fra le persone. Per farlo, cercheremo di prevedere con quali post vorrai interagire con i tuoi amici, e cercheremo di mostrarteli più in alto nel feed».

In poche parole verranno posizionati meglio i posti di amici e familiari.

E quelli delle pagine che fine fanno? Semplice non li vede più nessuno (se gestisci una pagina Facebook lo avrai sicuramente notato) a meno che non si fanno pubblicità.

Ma è proprio qui che Facebook svela tutto il suo potenziale ovvero: la capacità di raggiungere persone in target col tuo prodotto/servizio grazie ad un arsenale di strumenti diversi.

  • Vendi cover per iphone? Puoi scegliere come pubblico delle tue Ads solo chi ha un Iphone.
  • Vendi consulenze finanziarie? Raggiungi solo persone interessate all’argomento.
  • Sei un fisioterapista? Targhetizza tutte le persone che hanno sofferto di problemi fisici negli ultimi tempi.

Questi sono solo alcuni casi in cui le Facebook Ads possono rivelarsi ottime per il tuo business.

Inoltre Facebook avendo un aspetto visuale permette di avere un coinvolgimento maggiore del pubblico rispetto a Google.

Dopo questa breve introduzione scopriamo insieme le vere potenzialità delle pubblicità su Internet.

 

Perché è essenziale fare pubblicità online?

Oggi i tempi sono cambiati grazie a internet e agli smartphone.

Secondo uno studio americano, una persona passa in media nella sua vita 5 anni e 4 mesi sui social, grossomodo così suddivisi:

  • Instagram: 8 mesi
  • Facebook: 1 anno e 7 mesi
  • Youtube: 1 anno e 10 mesi
  • Snapchat: 1 anno e 2 mesi
  • Twitter: 18 giorni

Fonte originale

Questi dati sono importanti. Ci fanno capire come ormai queste piattaforme facciano parte della vita quotidiana di ognuno di noi.

Se ti occupi di Marketing o sei un imprenditore dovresti drizzare le antenne davanti a queste statistiche. O meglio dovresti creare, se già non lo fai, un strategia efficace per essere presente su queste piattaforme.

 

I super poteri dei clienti

SmartphoneOggi i clienti hanno un potere che prima non avevano, cioè una scelta infinita di servizi e prodotti, a portata di clic in pochissimi secondi. Se non siamo al momento giusto nel posto giusto abbiamo perso un cliente.

Probabilmente in questo momento una persona sta cercando proprio un servizio/prodotto come il tuo, ma non vedrà te. Vedrà chi si è posizionato meglio di te, e sarà lui a chiudere l’affare. Contento? Non tanto, immagino.

Per questo è necessario posizionarsi al meglio online.

E qual’è il mezzo più veloce e è efficace per farlo? Hai indovinato, la pubblicità.

 

Le caratteristiche della pubblicità online

Queste sono solo alcune delle caratteristiche che rendono l’advertising online cosi potente:

  • Aumenta la conoscenza del marchio
  • Intercetta persone interessate al prodotto/servizio
  • Velocizza esponenzialmente i tempi di crescita di un progetto

Questo è solo l’inizio. Adesso ti stupirò davvero.
Sai qual’è uno dei motivi principali per i quali le pubblicità sono cosi efficaci?

E’ che vengono posizionate nei punti più strategici.

Ecco qualche esempio banale:

Google: le pubblicità vengono posizionate nei primi risultati della ricerca
Facebook: qui le inserzioni si trovano in genere dopo il primo post del feed
Youtube: le pubblicità stanno principalmente all’inizio del video

Questo accade perché le piattaforme hanno tutto l’interesse a far funzionare le pubblicità, in modo da stimolare le aziende ad investire sempre di più.

MA ATTENZIONE, questa non è l’unica strada percorribile.

 

La strada a costo zero

Strada tra i prati

Come abbiamo già detto, puoi investire sulla SEO, per posizionarti gratuitamente (almeno sulla carta) tra le prime pagine su Google o gestire al meglio una pagina Facebook per sperare di raggiungere tante persone con i tuoi post (anche se il nuovo algoritmo ti metterà i bastoni tra le ruote, fidati)…

Puoi anche farlo, ma devi sapere questo: verrai SEMPRE scavalcato da chi paga, tutti i giorni, in ogni momento.

Se vuoi produrre contenuti, sviluppare un sito web, creare contenuti per una pagina Facebook o Instagram investendo tempo per gestirle al meglio, potresti ritrovarti con un pugno di mosche. Tutta questa fatica per essere visto da poche persone (nel migliore dei casi).

Perché non potenziare fin da subito un progetto per farlo crescere esponenzialmente in tempi più brevi?

Se sei della mia idea, continua a leggere, altrimenti se credi di raggiungere risultati soddisfacenti online, nel 2019, senza investire soldi su Facebook o Google, puoi abbandonare adesso la pagina.

Hai continuato a leggere? Perfetto allora siamo sintonizzati sulla stessa lunghezza d’onda.

 

Google Ads

Su Google Ads ci sono diversi metodi per fare pubblicità:

  • Network ricerca: le pubblicità sul network di ricerca appaiono in base alle parole chiave cercate dall’utente

annunci google ads ricerca

 

  • Network display: le pubblicità sul network display appaiono su siti e app quando le tue parole chiave sono correlate a quelle del contenuto del sito

annuncio google ads display

 

  • Google shopping: le pubblicità appaiono quando si cerca un prodotto specifico con un menù a carosello

annuncio google shopping

 

  • Video: le pubblicità video appaiono sia su Youtube sia sul display Network

 

  • Google Ads retargeting: sono pubblicità che permettono di intercettare un utente che è già venuto in contatto col nostro prodotto/servizio

Queste sono le pubblicità più usate si Google, ovviamente c’è ne sono altre.

 

Obiettivi Google Ads

Secondo Google per ogni euro speso in pubblicità (sulla loro piattaforma) se ne incassano 2, praticamente raddoppi l’investimento.

ESEMPI DI PUBBLICITÀ:

Vendi prodotti online? Usa le pubblicità su Google shopping.
Hai un’azienda che opera in una zona specifica? Fai pubblicità circoscritte alla tua zona.
Vuoi avere più traffico per il tuo sito? Appari ai primi posti della ricerca per le parole chiave correlate col tuo sito.

In poche parole se vuoi subito vedere dei risultati le pubblicità su Google sono il migliore mezzo in circolazione.

Per un semplice motivo:

Chi cerca su Google ha come obiettivo quello di risolvere un problema.

Discorso totalmente differente per le pubblicità su Facebook.

 

Facebook Ads

Per capire meglio come funzionano le pubblicità su Facebook e come si inseriscono in una strategia di marketing bisogna capire prima come funziona il social network blu.

Mentre su Google l’obiettivo è chiaro, su Facebook non si cerca qualcosa, ma si cazzeggia!

Per questo motivo la possibilità di acquistare qualcosa è bassa o nulla.

E allora che la faccio a fare la pubblicità su Facebook? Bella domanda.

Perché Facebook con più di 2 miliardi di utenti attivi ogni mese ti permette di stimolare l’interesse dei tuoi potenziali clienti e allo stesso tempo di creare una community di persone interessate, che potrai monetizzare in futuro.

 

Come appaiono le pubblicità su Facebook?

Principalmente le pubblicità vengono visualizzate come un normale post nel Newsfeed di Facebook tra le foto di amici e altre pagine.

È possibile fare pubblicità su:

  • dispositivi mobili
  • pc
  • Instagram
  • Facebook Messenger
  • (presto anche su Whatsapp)

Su Facebook puoi scegliere inoltre una grande varietà di obiettivi per le tue campagne.

Obiettivi pubblicità Facebook

 

  • Vuoi far CONOSCERE la tua azienda? Puoi
  • Vuoi avere le MAIL di persone interessate al tuo prodotto servizi? Puoi
  • Vuoi più TRAFFICO al sito? Puoi

MA RICORDA

Se con Google ti fai trovare da una persona che sta cercando in quello specifico momento qualcosa, Facebook serve principalmente a creare un interesse. Per questo motivo non tentare mai una vendita diretta su Facebook: non ce la farai mai.

Piuttosto concentrati su una visione di lungo periodo. Crea la tua community di persone interessate a quello che offri e avrai una vera e propria miniera d’oro dalla quale attingere.

Ma come si raggiungono le persone interessate?
Grazie alle infinite possibilità di filtrare l’immenso pubblico di Facebook per:

  • interessi
  • comportamenti
  • aspetti demografici
  • e tanto altro

Ma allora? La pubblicità su Facebook è adatta per te?

La risposta nel 99% dei casi è SI!

Ecco perché:

Più o meno tutte le persone sono su Facebook. Dall’imprenditore al disoccupato, da dirigenti di grandi aziende alle casalinghe e tutti si collegano più volte al giorno.

Inoltre c’è un aspetto importantissimo, puoi creare un pubblicità a partire da 1€ al giorno e ottenere migliaia di visualizzazioni.

Se combini questo, con la possibilità di creare esperienze interattive, chatbot che rispondono al posto tuo, creazione di funnel (il percorso per portare l’utente all’acquisto) e tanto altro, le potenzialità del social network blu sono impressionanti.

Ultimo ma non meno importante è l’aspetto emozionale.

Una grande differenza tra le Facebook Ads e le Google Ads sta proprio nel tipo di contenuto, infatti sulle pubblicità nella ricerca Google non è possibile aggiungere foto o video, ma solo testo.

Su Facebook invece è possibile aggiungere numerosi tipi di contenuti adatti a coinvolgere ed emozionare, tipo: foto, video, esperienze interattive, foto 360°, ecc.

Questo aspetto deve essere preso in considerazione da tutti quei brand che hanno bisogno di emozionare e coinvolgere il pubblico. Per esempio se hai un personal brand su Facebook puoi utilizzare farti riconoscere molto più facilmente.

Se hai un ristorante (o ne gestisci le campagne) hai l’imbarazzo della scelta dei contenuti visivi che puoi creare.

Se hai un brand di lusso (o ne gestisci le campagne) puoi mostrare quanto sia figo il tuo prodotto solo ed esclusivamente tramite le foto e i video.

 

Costi e risultati: chi vince?

Qui bisognerebbe scrivere per ore, ma te la faccio semplice.
I costi e i risultati sono totalmente diversi e naturalmente cambiano caso per caso.

Quello che voglio darti qui è solo un’idea per capire come funzionano.

Le pubblicità su Google costa in media di più rispetto a quelle di Facebook, ma ha un tasso di conversione sicuramente migliore, proprio perché ,come dicevamo, si inserisce in un momento in cui l’utente sta cercando qualcosa.

La pubblicità su Facebook costa molto meno, ha un tasso di conversione minore, ma ti permette di stimolare l’interesse e creare la tua community come nessun altro strumento online.

 

Ricapitolando

  • Con un budget di partenza basso (meno di 300€ al mese), è inutile dire che devi cominciare da Facebook.
  • Se disponi di un budget più sostanzioso (300€-1000€) puoi valutare l’uso delle Google Ads.
  • Con un budget alto (oltre i 1000€) devi ASSOLUTAMENTE combinarle per moltiplicare le loro potenzialità.

 

 

Pro e contro

Naturalmente c’è ancora molto da dire, ma diventerebbe un articolo lunghissimo e noioso.

Per questo voglio riportarti una lista schematica delle principale caratteristiche (alcune nemmeno accennate nell’articolo) per capire quale piattaforma fa al caso tuo.

Google Ads

PRO

  • Pubblico potenziale immenso
  • Strumenti dettagliati per misurare i risultati
  • Immediato flusso di traffico
  • Grandi capacita di conversione

CONTRO

  • Impostare le campagne è dispendioso sia in termini di tempo che di costi
  • Nelle pubblicità della ricerca puoi usare solo testo (formato poco adatto per numerosi business)
  • Il molto casi il costo per click può essere molto oneroso (anche più di 10€)
  • Sbagliare pubblico è molto facile (se non usi le giuste parole chiave, soprattutto quelle negative) 

 

Facebook Ads

PRO

  • Controllo completo sul budget speso (imposti un cifra ed è quella)
  • Maggiori possibilità di profilazione del pubblico
  • Puoi usare sempre immagini e video
  • Il costo per clic può essere inferiore ai 5 centesimi (se la pubblicità viene creata bene)
  • Permette di creare una community appassionata a quello che offri

CONTRO

  • Se impostato male spende il budget senza raggiungere i risultati voluti
  • Il tasso di conversione è molto basso
  • E’ adatto principalmente ad attività B2C

 

Conclusione

Dovresti investire su Facebook sfruttando l’immensa potenzialità data dagli interessi e creare la tua community?

O dovresti puntare su Google grazie alle sue grandi capacità di conversione?

…O dovresti sfruttare entrambi?

Facebook ads o Google ads: quale fa per te?
Entrambe le piattaforme hanno i loro benefici.

Maaa allora… Mi vuoi o no dire quale è migliore??


Ovviamente dipende dalla tua situazione, se vuoi:

  • Farti conoscere, e avere contatti, sono entrambe perfette.
  • Creare un seguito sui social che sarà poi sempre interessato a quello che hai da dire, scegli Facebook.
  • SOLO vendere l’abbinamento dei due strumenti è fenomenale.

 

Sono certo che dopo tante parole vorresti mettere le mani in pasta e creare le tue pubblicità su queste piattaforme.

Ecco alcune risorse gratuite per farlo:

 

Google Ads

Se sei interessato a creare ottime pubblicità su Google Ads trovi ottimi spunti in questo articolo.

 

Facebook Ads

Se invece sei interessato a creare pubblicità realmente efficaci su Facebook posso aiutarti.

Fare pubblicità su Facebook può sembrare semplice, ma non lo è soprattutto se non si è consapevoli di tutti i vari parametri da impostare.

Anche io all’inizio pensavo di fare bene, ma solo quando ho cominciato a studiare mi sono reso conto di quanti soldi ho buttato.

Adesso dopo diversi anni e numerosi errori ho imparato tante lezioni per creare pubblicità vincenti su Facebook.

 

Il mio bonus per te

Voglio ringraziarti per la fiducia che hai riposto in me leggendo tutto l’articolo!

Ecco un mega riassunto del MIO METODO per creare oggi una pubblicità efficace su Facebook.

Te lo offro gratuitamente qui >> Facebook Ads: la Guida Definitiva

 

Con questo articolo spero di averti chiarito un po le idee e averti fornito degli spunti per crescere su queste piattaforme. 

Mi farebbe molto piacere sapere cosa pensi dell’articolo qui sotto nei commenti.

Grazie

 

Sapevi che sto offrendo a poche persone la settimana la possibilità di avere una consulenza privata con me gratuitamente?

Scopri di più >> QUI